Milos, l'Isola dei Colori

milos island - RocksMilos è "l'Isola dei Colori " grazie alla sua origine vulcanica, che offre una molteplicità di minerali e quindi di colori. Milos è l'isola più occidentale delle Cicladi, al centro del mare Egeo. Milos conta circa 5000 abitanti, 7 villaggi, e ha una superfice di 151 km2. E' l'isola dove fu scoperta la famosa statua di Venere, ora al Louvre. Il turismo è all'inizio e la ricettività ancora "controllata": nessun grande insediamento alberghiero, pochissime piscine e altre modernità. L'isola di Milos è ampia, piacevole da girare, e le ottime strade, il suo golfo, il monte Profitis Elias, il continuo cambiamento del panorama, offrono l'occasione di assentarsi da tutto.
Ci sono più di 70 spiagge, ognuna che ha una suo mondo. Milos è per una vacanza diversa ed indimenticabile. I mesi di aprile e maggio offrono profumi e fiori di antichi ricordi e l'isola è incredibilmente verde. Settembre ed ottobre sono mesi ideali per la mitezza del tempo, sole ancora caldissimo e quiete ovunque. Il programma NATURA 2000 ora protegge in vario modo l'ambiente, avendo l'Europa riconosciuto l'unicità di questa isola per il suo ambiente e la sua fauna.
Girare l'isola in barca permette di vedere un mare e coste incredibili e mettere in maggiore evidenza le differenze di colore. Acque azzurre, blu, smeraldo, verdi, rosse e viola, rispecchiano le coste ed il fondale di vario colore e natura. Le isole satelliti a Milos sono anch'esse di grande bellezza. Musei, siti archeologici, tramonti spettacolari completano la giornata.

Le temperature sono ideali: il sole, fortissimo, è mitigato dalle brezze del Nord, secche e continue. Un nuovissimo impianto di desalinizzazione fornisce acqua adeguatamente e una grossa centrale elettrica fornisce elettricità anche alle isole delle Cicladi vicine.